Finanziaria, tutti i bluff per gli studenti

Un bluff demagogico gli aiuti agli studenti fuori sede e l'annullamento del 5 per mille all'Università.....


Gli aiuti per gli studenti fuori sede in finanziaria sono l'ennesimo bluff della demagogia populista di Mussi....

Un bluff demagogico gli aiuti agli studenti fuori sede e l'annullamento del 5 per mille all'Università.....

FALSI AIUTI A STUDENTI FUORI SEDE
Gli aiuti per gli studenti fuori sede in finanziaria sono l'ennesimo bluff della demagogia populista di Mussi." Dichiara Giovanni Donzelli, presidente nazionale di Azione Universitaria, riguardo la proposta in finanziaria di detrarre parte delle spese di affitto degli studenti fuorisede che usufruiscono del contratto previsto dalla legge n°431 del 1998.
Gli sconti rimarranno teorici, praticamente nessuno in Italia usufruisce di quel tipo di contratto, non è mai stato applicato da nessuno, è stato un fallimento: il tipo di contratto che Prodi e Mussi vorrebbero far dedurre agli studenti in realtà è inesistente.
L'idea quindi sembra buona, per chi non conosce la realtà dei fatti. In pratica è solo apparenza. Prima ci vorrebbero appositi contratti di locazione seri e diffusi, certo non quelli previsti dalla Legge 431 del dicembre 98, come recita la finanziaria, che non sono mai stati nè aggiornati nè discussi dalle amministrazioni locali, dai sindacati di categoria e dalle associazioni studentesche.

Aggiungiamo che in Ancona la percentuale di contratti registrati è esigua rispetto alle locazioni totali, per cui un provvedimento del genere, a livello locale, non porterebbe alcun beneficio agli studenti.

Ci troviamo di fronte alla solità superficialità del Governo di sinistra che non risolve minimamente il problema degli affiti per gli studenti fuorisede. Non lo risolve sia perchè non  finanzia minimamente l'edilizia residenziale per il diritto allo studio sia perchè non favorisce l'emersione degli affitti in nero poichè non propone sgravi fiscali ai proprietari di casa che decidono di affittare a  studenti universitari attraverso canoni calmierati.
Abbiamo invece il ragionevole dubbio che la sparata serva a Mussi ed al suo governo per far passare in sordina il taglio del Fondo di Finanziamento Ordinario previsto nel DPEF e per il quale lo stesso Ministro dell'Università aveva minacciato, anzi promesso, le dimissioni.

CANCELLAZIONE DEL 5 PER MILLE
In Finanziaria il Governo cancella la possibilita' di finanziare universita', ricerca e mondo del volontariato attraverso il 5 per mille dei contribuenti: un segno chiaro ed inequivocabile del disinteresse della maggioranza per tali realta'.
Questo il commento di Giovanni Donzelli, presidente nazionale di Azione Universitaria (AN), alla notizia dell'abolizione della possibilita' di devolvere il 5 per mille a Universita' e terzo settore. "Nel dibattito parlamentare urge reinserire assolutamente tale norma per dare respiro e vitalita' a ricerca, associazionismo e volontariato


Aderisci anche tu al movimento 5x1000 in Finanziaria clicca QUI oppure vai su http://www.5x1000infinanziaria.com

  • Scuola d'estate, Bianchi rilancia il progetto: "Non solo recupero ora ma sia cura psicologica per studenti"

    “Il sostegno psicologico è ormai cruciale non sono per i ragazzi ma anche per il personale scolastico sotto pressione”, lo afferma il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in audizione alla Camera. “Già da prima della pandemia avevamo situazione che esprimevano molto disagio e si manifestavano soprattutto in maniera e...
  • Presidi rispondono a Bianchi: "Il Ministero pubblichi i dati settimanalmente"

    “Prendiamo atto con soddisfazione dei dati diffusi dal Ministro Bianchi durante l’audizione presso la VII Commissione della Camera dei deputati”, scrive in una nota l’Associazione Nazionale Presidi. Durante l’audizione in Parlamento era stato proprio il ministro a citarli, seppur indirettamente, alla fine...
  • sei bulli finiscono in manette. "Violenze anche davanti ai professori"

    Picchiavano i loro compagni di classe, spesso anche davanti ai professori, e poi postavano su Telegram i video delle loro violenze che hanno raggiunto oltre 100mila visualizzazioni. Sei studenti, tutti 16enni, sono stati arrestati dai carabinieri a Rho, in provincia di Milano, con l’accusa di atti persecutori, diffusione di riprese e...
  • Scuola, ministro Bianchi: "Dad attivata per una classe su cinque"

    In audizione alla Camera i numeri ufficiali sulla pandemia: "Didattica per tutto il gruppo solo nel 6,6% dei casi". Gli studenti di medie e superiori a casa sono il 12,5%. "Contagi esplosi sotto le feste con gli istituti scolastici chiusi, la pandemia non è ancora passata ma la......
  • Bianchi: "In Dad il 6,6% delle classi, il 13,1% in didattica integrata"

    “Ad oggi, alle 12, con un grado di copertura dell’82%, il 93,4% delle classi sono in presenza. Di questi il 13,1% con attività integrata per singoli studenti a distanza. Le classi totalmente a distanza (Dad) sono il 6,6%. Gli alunni in presenza, in totale, sono l’88,4%. Gli alunni, nella scuola primaria, in didattica a distanza, perché p...
  • Bianchi dà i dati su contagi e dad a scuola in diretta alla Camera

    Dopo le polemiche con i presidi del weekend su chi dovrebbe dare i dati reali della Dad a scuola il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, sarà oggi in audizione nella VII Commissione Cultura della Camera per dare i dati che viale Trastevere a raccolto in queste prime due settimane di scuola. L'articolo Bianchi dà i dati su contagi e d...
  • Concorso ordinario secondaria: quando e dove le prove, come compilare la domanda

    Il concorso ordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado, bandidato in aprile, è stato modificato con il decreto del 5 gennaio 2022 pubblicato ieri in Gazzetta ufficiale. Quali le tempistiche per avvio prove, graduatorie e assunzioni. Le domande presentate sono oltre 430mila per 33mila posti disponibili. Tra le novità introdotte...
  • "Contagi in classe nel caos. Presidi abbandonati al loro destino"

    Tracciamenti saltati e presidi ormai relegati a svolgere funzioni che sarebbero più consone al personale delle Asl. Da Nord a Sud il mondo della scuola sembra essere piombato nel caos più totale nonostante le parole rassicuranti del ministro Bianchi che soltanto qualche giorno fa si era detto soddisfatto di essere riuscito “ad evitare la cat...
  • Francia, domani nuovo sciopero della scuola. Bufera sul ministro dell'Istruzione in vacanza a Ibiza

    Hanno già provocato uno sciopero e un altro è ormai all’orizzonte ma le polemiche sulle nuove regole anti contagio nelle scuole francesi rischiano davvero di travolgere l’esecutivo transalpino. A finire nell’occhio del ciclone è il ministro dell’Educazione, Jean-Michel Blanquer, uno dei ministri più popolari fino a qualche settimana...
  • Outdoor: quando la scuola nel bosco si studia anche all’Università

    Imparare a contare grazie al tatto e al calore, capire quale sia la differenza tra acqua, ghiaccio e vapore cucinando sul fuoco, usare il focolare come orologio: la scuola in outdoor studiata all’università. “Un’immersione nell’ambiente naturale – secondo Davide Bologna, educatore outdoor, istruttore esperto di sopravvivenza – dov...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.