Ecco la democrazia dei collettivi

Ecco cosa capita ancora di leggere nelle notizie di cronaca, ecco la LORO democrazia:

"TORINO - Scontri tra giovani dei centri sociali, e sostenitori del Fuan all'università di Torino. Nell'atrio di Palazzo Nuovo, sede delle facoltà umanistiche, gli studenti del Cua (Collettivo universitario autonomo, estrema sinistra) hanno lanciato una dozzina di uova e un fumogeno contro le forze dell'ordine che dividevano gli autonomi dai giovani universitari del Fuan (Fronte universitario d'azione nazionale, estrema destra) raccolti attorno a un banchetto per raccogliere adesioni in vista delle prossime elezioni nell'ateneo.
"Fuori i fascisti dall'università", hanno gridato gli autonomi sostenuti in particolare dal gruppo Askatasuna. Una bomba carta è esplosa nell'atrio dell'ateneo, mentre gli agenti hanno deciso alcune cariche "di alleggerimento" per respingere il gruppo degli antifascisti. Quattro poliziotti in borghese sono rimasti leggermente feriti, uno di loro è ricoverato per una contusione alla testa. Tre i giovani fermati.
Lasciato Palazzo Nuovo, un centinaio di studenti del gruppo antifascista hanno occupato il salone del rettorato in via Verdi. Chiedono al rettore Ezio Pelizzetti "di prendere una posizione precisa verso questi fatti che non si devono più ripetere". In una conferenza stampa, gli studenti denunciano che la presenza delle forze dell'ordine all'interno di Palazzo Nuovo era "immotivata": "Siamo stati aggrediti". E alcuni dicono di essere stati feriti.

Morale della favola: Il Fuan di Torino è diventata un'associazione di ESTREMA destra (è Azione Universitaria....basta rileggere la storia) e addirittura il fatto grave non è più l'aggressione dei collettivi ma l'ardire degli studenti di destra che hanno piazzato un banchetto di raccolta firme.

VERGOGNA!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.