L’educazione e la correttezza non sono per tutti

Lunedì 5 Maggio una delegazione di ACU Università Europea- Azione Universitaria si è recata nella facoltà di Medicina per recuperare un'aula che ci spettava di diritto ma che era stata occupata senza alcuna autorizzazione.
Come se ciò non bastasse, all'interno dell'aula è stata trovata anche questa scritta vergognosa, incivile e scorretta nei confronti di persone che stanno portando avanti una campagna elettorale all'insegna della moderatezza e del fair play.
Nell' aula abbiamo anche notato svariati adesivi dell'Unione degli Universitari (UDU) recitanti il seguente slogan: "E' ora di cambiare" e un incredibile numero di altre scritte che rendevano l'aula indecorosa.
Tutto fa pensare che i colpevoli siano da individuare all'interno dell'associazione Acu Gulliver Sinistra Universitaria.
Stiamo imparando che giocare pulito non è per tutti, ma le sfide si giocano sui contenuti e non su cori da stadio diffamanti e anacronistici.
Senza discutere troppo sulla mancanza di coerenza dei nostri avversari (che invitiamo gentilmente ad essere i primi a mettere in atto il cambiamento che tanto si aspettano dagli altri), ci appelliamo a tutti gli studenti: il 14 e 15 maggio fate la scelta giusta.

Le fotografie sono allegate in basso se leggete l'articolo completo.

fascisticarogneadesivi3adesivi2

adesivi1

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.