Articoli

sospesa la prof CorriereUniv.it – Corriere dell'Università Job

Un’insegnante d’italiano, Rosa Maria Dell’Aria, docente nell’istituto industriale Vittorio Emanuele a Palermo da sabato scorso non è più tra i suoi alunni perché sospesa per due settimane dall’Ufficio scolastico provinciale. Il Mitivo? Non avrebbe vigilato sul lavoro dei suoi studenti 14enni che nella Giornata della memoria avevano presentato una videoproiezione nella quale si accostava la promulgazione delle leggi razziali del 1938 al Decreto sicurezza del ministro dell’Interno Matteo Salvini. La sospensione, con stipendio dimezzato, è stata attuata al termine di una ispezione ministeriale cominciata dopo una serie di post sui social da parte di un giornalista.  Nello specifico con tweet indirizzati al ministro Marco Bussetti: “Salvini-Conte-Di Maio? Come il reich di Hitler, peggio dei nazisti. Succede all’Iti Vittorio Emanuele III di Palermo, dove una prof per la Giornata della memoria ha obbligato dei quattordicenni a dire che Salvini è come Hitler perché stermina i migranti. Al Miur hanno qualcosa da dire?”. Il giorno dopo la sottosegretaria leghista ai Beni culturali, Lucia Borgonzoni, è intervenuta su Facebook: “Se è accaduto realmente – ha scritto – andrebbe cacciato con ignominia un prof del genere e interdetto a vita dall’insegnamento. Già avvisato chi di dovere”. Fonti del ministero dell’Istruzione dicono che  il Miur approfondirà la questione e svolgerà le verifiche del caso. La docente, che rientrerà in servizio il 27 maggio, parla di “grande amarezza” e “grande ferita” della sua vita professionale: “E naturalmente non parlo del danno economico legato ai giorni di sospensione ma al danno morale e professionale dopo una intera vita dedicata alla scuola e ai ragazzi – spiega all’Ansa – Quel lavoro non aveva assolutamente alcuna finalità politica né tendeva a indottrinare gli studenti che da sempre hanno lavorato in modo libero come essi stessi hanno dichiarato anche agli ispettori arrivati in istituto a fine gennaio”. “Gli stessi ragazzi e i colleghi – aggiunge Dell’Aria – hanno inviato lettere all’Ufficio scolastico regionale per evidenziare la mia imparzialità e la mia integrità e semmai la mia totale dedizione al lavoro. Ho soltanto proposto un lavoro sulla base di una serie di letture fatte sia nel corso dell’estate e poi anche il 3 settembre in occasione della Giornata del migrante”. La donna, a Repubblica, aggiunge che “non c’era alcuna intenzione di fare politica, ho sempre lasciato che i ragazzi sviluppassero liberamente il loro pensiero”. Un racconto sostanzialmente confermato da uno degli studenti, 16 anni, alunno della professoressa: “Siamo tutti profondamente dispiaciuti per quanto accaduto e solidali con lei. Nessuno di noi era stato obbligato a partecipare a quel progetto, le immagini inserite nel lavoro in power point non sono state scelte dalla professoressa che ci ha dato solo una mano nella sistemazione del testo sotto il profilo linguistico”. Fonti Miur fanno sapere che la decisione, come avviene sempre in questi casi, è stata presa a livello periferico dall’ufficio territoriale del ministero, a seguito di un preciso procedimento che si è svolto secondo la normativa vigente. Il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, ha comunque dato incarico ai propri uffici dell’amministrazione centrale di approfondire la vicenda con l’ufficio territoriale. “Alcuni studenti accostano Salvini al fascismo, cosa che peraltro fa spesso anche lo stesso Salvini amico di Casapound, e il ministero decide una sanzione durissima, con sospensione e dimezzamento dello stipendio per l’insegnante, accusata di non aver impedito quell’accostamento – scrive la vicepresidente del Pd e capogruppo dem in commissione Cultura alla Camera, Anna Ascani – Il prossimo passo è il ritorno dell’Opera nazionale balilla? L’episodio di Palermo richiede immediati chiarimenti ufficiali del ministero dell’Istruzione. Qualcuno vuole trasformare la scuola italiana in una caserma?”.

Read more http://feedproxy.google.com/~r/CorriereUniversita/~3/oYBVzVPd5p0/

  • Salva educazione civica: pubblicato il decreto - CorriereUniv.it

    Arriva in Gazzetta ufficiale la legge, la n. 92 del 20 agosto 2019, che reintroduce nelle scuole italiane l’educazione civica. Il provvedimento, pubblicato il 21 agosto in Gazzetta, entra in vigore i primi di settembre. Ora è corsa contro il tempo da parte del Miur per far scattare le novità già a partire dall’anno scolastico che inizia a settemb...
  • Fondi in favore dell'attività sportiva universitaria - CorriereUniv.it

    Contributo Legge n. 394/77 – Esercizio Finanziario 2019 Capitolo MIUR 1709 Pubblicato il D.D. n.25103 del 22.7.2019è E’ impegnata la somma di €.6.065.000,00 sul Cap. 1709 del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per l’esercizio 2019 a favore degli Atenei e per le somme di fianco a ciascuno di essi indicate, di cui all’alle...
  • Zara Lavora con noi: posizioni aperte, come candidarsi - CorriereUniv.it

    Vi piacerebbe lavorare nei negozi Zara? La nota catena di abbigliamento fast fashion è alla ricerca di addetti vendita, vetrinisti, visual merchandiser e responsabili per varie sedi in Italia. Zara utilizza, come canale preferenziale di recruiting, la piattaforma web riservata alle carriere e selezioni, sulla quale vengono pubblicate le offerte di...
  • Crisi di governo, Conte rassegna le dimissioni. Al via domani le consultazioni - CorriereUniv.it

    Conte nella sua replica, che precede la sue dimissioni nelle mani di Mattarella al Quirinale, ha detto: “Io non rinnego nulla, non è nel mio stile. Vorrei solo ricordare, se parliamo di politiche sull’immigrazione, che nel mio primo intervento europeo ho portato un’articolata proposta, con alta considerazione di questi sbarchi...
  • Maturità, pubblicato il calendario con le date delle prove scritte per l’anno scolastico 2019/2020 - CorriereUniv.it

    È disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il calendario con le date delle prove scritte della Maturità 2020. La prima prova scritta si terrà su tutto il territorio nazionale mercoledì 17 giugno 2020 alle 8.30. La seconda prova si svolgerà, come di consueto, il giorno seguente, giovedì 18 giugno, sempre a...
  • Bradley Cooper e Kourtney Kardashian: cos’hanno in comune? Una laurea - CorriereUniv.it

    Forse non lo useranno mai per trovare un lavoro visto che sono tutti ricchi e famosi, ma Hollywood è piena di divi con un titolo di studi che non ti aspetti. I laureati famosi sono tantissimi: dall’avvocato Gerard Butler alla psicologa Natalie Portman fino alle ricercatrici Mayim Bialik e Lisa Kudrow. Ecco i “dottori” celebri. Considerando il loro...
  • Facebook Lavora con noi: selezioni in corso - CorriereUniv.it

    Il colosso dei social network, targato Silicon Valley, offre interessanti opportunità di lavoro. Si ricercano varie figure per assunzioni in Italia e all’estero. Di seguito vi presentiamo le selezioni in corso e come candidarsi alle offerte di lavoro Facebook. Vi diamo anche informazioni utili sull’azienda e le opportunità di carriera. Perio...
  • Classifica Arwu: Sapienza primo ateneo tra gli italiani - CorriereUniv.it

    La Sapienza si conferma tra le migliori università al mondo e prima università italiana. Il 15 agosto 2019 la ShanghaiRanking Consultancy, organizzazione indipendente di ricerca sull’istruzione superiore, ha pubblicato la classifica internazionale Academic Ranking of World Universities 2019 (Arwu) che presenta le 1000 migliori università (500 fino...
  • «Oscar dell’Istruzione»: 50mila dollari alle università più innovative - CorriereUniv.it

    La posta in gioco per chi vince gli Oscar dell’Istruzione è un premio da 50mila dollari, che serviranno a finanziare i migliori progetti che contribuiscono alla crescita culturale e al successo degli studenti. Arrivati alla sesta edizione, gli «Oscars of Education» 2019, organizzati dalla Wharton Business School e dalla società Qs-Quacquarelli Symo...
  • Italo Treno Lavora con noi: selezioni in corso - CorriereUniv.it

    NTV cerca periodicamente personale per assunzioni e stage. Il Gruppo sta portando avanti un nuovo programma di espansione in Italia che porterà oltre 150 assunzioni entro il 2020.  Periodicamente Nuovo Trasporto Viaggiatori offre opportunità di lavoro sui treni Italo e nel personale di terra. Le selezioni sono rivolte anche a giovani senza esperien...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.