EMERGENCY concorso cinematografico: bando e come partecipare - CorriereUniv.it

Il concorso per sceneggiature di cortometraggi “Una Storia per Emergency” è un’iniziativa rivolta ai giovani, in possesso di una sceneggiatura sui temi dei diritti, pace, solidarietà e accoglienza. Premio in denaro di 500 euro netti al vincitore. Il bando di concorso scade in data 15 gennaio 2019. CONCORSO CINEMATOGRAFICO EMERGENCYIn occasione dei 25 anni dalla nascita di Emergency Ong Onlus, è stato bandito il secondo concorso “Una Storia per Emergency”, iniziativa realizzata con il contributo dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), nell’ambito del progetto “NO ALLA GUERRA, per una società pacifica e inclusiva rispettosa dei diritti umani e della diversità fra i popoli”. Il concorso creativo vuole premiare la sceneggiatura di cortometraggio su temi sociali, a partire dalle conseguenze relative alle guerre (migrazioni, sfollati, campi profughi) e alla possibilità di proporre soluzioni su come abolirle, sull’accoglienza, sulla solidarietà, sull’integrazione e sulla tutela dei diritti umani. Sarà poi Emergency, con la collaborazione di RAI Cinema e di Groenlandia Srl, a provvedere alla trasformazione della sceneggiatura vincitrice in un cortometraggio, garantendo la massima visibilità ed efficienza del prodotto finito. DESTINATARI E REQUISITI SCENEGGIATURAPossono partecipare al concorso di Emergency i giovani di età compresa tra 16 e 25 anni, di nazionalità italiana o straniera, che abbiano scritto una sceneggiatura per cortometraggio con i seguenti requisiti:– originale (non tratte da opere drammatiche e/o letterarie di altro autore), inedita e i cui diritti siano di proprietà dell’autore (o degli autori);– il 100% dei diritti di proprietà e di utilizzazione siano vincitore e delle due riserve, nella piena e completa disponibilità dell’autore;– in lingua italiana;– in formato americano: 30 righe circa per pagina, carattere Courier 12 o simili, con pagine e scene numerate esclusivamente presentate in formato PDF. È necessario che risulti il titolo dell’opera;– nome e cognome dell’autore della sceneggiatura devono essere riportati esclusivamente sulla pagina di copertina della stessa e non comparire in nessun’altra pagina;– lunghezza minima di 5 pagine e massima di 8 pagine, accompagnate da una sinossi di massimo 10 righe. SELEZIONEUna giuria, completa di rappresentanti di Emergency e di esperti di cinema, valuterà le sceneggiature e selezionerà quella più adatta ad essere trasformata in cortometraggio dalla durata minima di 3 minuti. Sarà selezionato un vincitore e due riserve. PREMIOAl vincitore spetta un premio pari a 500 euro netti, valore forfettario corrispettivo per il quale cede tutti i diritti di proprietà intellettuale sulla sceneggiatura. COME PARTECIPAREPer partecipare al bando “Una Storia per Emergency”, è necessario compilare l’apposito modulo di iscrizione, entro le ore 24:00 del 15 gennaio 2020, e inviarlo all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Di seguito riportiamo la documentazione da trasmettere:– una sinossi di massimo 10 righe;– MODULO (pdf 79kb) di iscrizione per autori maggiorenni contenente l’informativa sul trattamento dei dati personali e la dichiarazione in cui l’autore garantisce, sotto la sua responsabilità: di essere l’unico esclusivo titolare del 100 di tutti i diritti di proprietà che la sceneggiatura è originale e inedita; oppure MODULO (pdf 78kb) di iscrizione per autori minorenni firmato dal genitore nel caso in cui il candidato sia minorenne. Ogni altro dettaglio sulle domande di iscrizione al concorso di sceneggiatura, è riportato sul bando. BANDOI giovani interessati al concorso di sceneggiatura “Una Storia per Emergency” sono invitati a prendere visione del BANDO (pdf 291kb) che regola l’iniziativa.

Read more http://feedproxy.google.com/~r/CorriereUniversita/~3/KDc386jHryE/

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.