Articoli

Scuola: i sindacati anticipano lo sciopero al 6 marzo

E'  stato anticipato al 6 marzo lo sciopero della scuola indetto dai maggiori sindacati per difendere i diritti dei precari e protestare contro il mancato rispetto degli accordi sottoscritti con il Governo in tema di abilitazioni, reclutamento e contratto. "La decisione di anticipare la data della mobilitazione, inizialmente prevista per il 17 marzo - spiega Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams - è dettata dall'urgenza e dalla gravità della posta in ballo e dalla totale chiusura dimostrata dalla ministra Azzolina che, invece di ricucire il dialogo con le organizzazioni sindacali preme sull'acceleratore per affrettare la pubblicazione dei bandi di concorso attualmente all'esame del Cspi"."Se dall'Amministrazione non arriverà alcuna risposta concreta, - conclude Di Meglio - lo sciopero del 6 marzo sarà soltanto il primo atto di una lunga mobilitazione". Lo sciopero era stato inizialmente annunciato per il prossimo 17 marzo. "Lo sciopero del 6 marzo mette al centro le questioni che riguardano in modo specifico precariato, reclutamento e abilitazioni, per le quali la ministra - e questa è una delle ragioni che inducono ad anticiparne la data di svolgimento - sta assumendo sempre più atteggiamenti di chiusura, apprestandosi a compiere scelte in netto contrasto con gli obiettivi condivisi in mesi di trattative fra le parti", commenta addalena Gissi, leader della Cisl Scuola.Quattro i temi di dissenso al centro dello sciopero:Concorsi. Non è stato portato a positiva conclusione l'unico tavolo attivato relativo all'attuazione dei decreti, ora trasformati in legge, che doveva condurre alla definizione di procedure di reclutamento tali da riconoscere "la professionalità acquisita, grazie alla quale è stato possibile assicurare la funzionalità del sistema dell'istruzione", come previsto dall'Intesa di dicembre Palazzo Chigi, accusano i sindacati. E' stato disatteso quanto previsto nell'Intesa dell'aprime 2019, nella quale si condivideva l'esigenza di individuare "le più adeguate e semplificate modalità per agevolare l'immissione in ruolo del personale docente che abbia una pregressa esperienza di servizio pari ad almeno 36 mesi di servizio", scrivono ancora i sindacati.Facenti funzione Dsga. Non sono state attivate le procedure contrattuali o legislative per portare a soluzione il problema degli assistenti amministrativi, privi di titolo di studio specifico, che hanno svolto per almeno tre anni le funzioni dei Dsga, lamentano i sindacati.Abilitazioni. Non è stato avviato il confronto politico in merito ai percorsi di abilitazione strutturali, rispetto ai quali deve trovare riconoscimento l'esperienza professionale acquisita. Questi percorsi devono riguardare anche i docenti di ruolo della scuola statale, i docenti non abilitati delle scuole paritarie e dei centri di formazione professionali; *Mobilità Ata. Non è stato convocato il tavolo di contrattazione nazionale integrativa sulla mobilità, territoriale e professionale, del personale docente, educativo ed ATA, fanno infine notare i sindacati.  "La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile" Carlo Verdelli ABBONATI A REPUBBLICA Argomenti: Scuola sciopero Sindacati precari docenti Protagonisti: Rino Di Meglio di MARIAPIA VELADIANO di ILARIA VENTURI 143205971-b7428bb2-7d51-4430-b52e-92e3968ec8f2.jpg

Read more https://www.repubblica.it/scuola/2020/02/15/news/scuola_i_sindacati_anticipano_lo_sciopero_al_6_marzo-248648457/?rss

  • Scuola ancora a distanza - CorriereUniv.it

    È confermato: la scuola finirà il 19 giugno 2020. E riprenderà il 31 agosto 2020. Per quanto riguarda la fine dell’attuale anno scolastico, i voti si baseranno principalmente su quanto fatto a scuola, ma anche il periodo a distanza potrà contribuire alla valutazione. Nel frattempo, durante l’insegnamento a distanza i docenti devono avere contatti p...
  • Coronavirus, test per università: da casa con webcam alle spalle e microfono - CorriereUniv.it

    Saranno sorvegliati da due commissari in collegamento: “Vietati i copia e incolla” L’emergenza Coronavirus continua in Italia e anche le Università devono adeguarsi. Da febbraio a giugno si svolgono i test d’ingresso negli atenei e da quest’anno sarà tutto fatto online. “Ai ragazzi – spiega al Corriere d...
  • Coronavirus, test per università: da casa con webcam alle spalle e microfono - CorriereUniv.it

    Saranno sorvegliati da due commissari in collegamento: “Vietati i copia e incolla” L’emergenza Coronavirus continua in Italia e anche le Università devono adeguarsi. Da febbraio a giugno si svolgono i test d’ingresso negli atenei e da quest’anno sarà tutto fatto online. “Ai ragazzi – spiega al Corriere d...
  • Dal marketing digitale alla lievitazione del pane, i seminari dell’Università su Youtube - CorriereUniv.it

    In questo momento di attività a distanza l’Università Politecnica delle Marche ha pensato di dare un segnale di presenza e sostegno a tutta la comunità, offrendo un contributo di carattere formativo. Siamo pienamente convinti che mettere in circolo conoscenze, soprattutto adesso, permetterà di rinsaldare i legami già esistenti e di crearne di nuovi...
  • Dal marketing digitale alla lievitazione del pane, i seminari dell’Università su Youtube - CorriereUniv.it

    In questo momento di attività a distanza l’Università Politecnica delle Marche ha pensato di dare un segnale di presenza e sostegno a tutta la comunità, offrendo un contributo di carattere formativo. Siamo pienamente convinti che mettere in circolo conoscenze, soprattutto adesso, permetterà di rinsaldare i legami già esistenti e di crearne di nuovi...
  • Lecce, università cinese dona mascherine all'ateneo salentino - CorriereUniv.it

    In arrivo un altro carico dallo Huaiyin Institute of Technology: si consolidano quindi i rapporti accademici tra i due paesi Una storia di collaborazione accademica, ma soprattutto di amicizia. Dalla Northwest University di Xi’An, nella Cina nord-occidentale, sono arrivati ieri due pacchi con mascherine destinate al Rettore e ai docenti d...
  • Università di Palermo, sì a rimborsi per studenti a baso reddito: online il bando - CorriereUniv.it

    Gli aiuti sono destinati agli allievi che si trovano nella fascia di reddito zero e non beneficiano di contributi o alloggi Ersu. Il rettore Fabrizio Micari: “Quella del nostro ateneo è una comunità unita e solidale, in cui nessuno viene lasciato solo” Università in campo per aiutare gli studenti a reddito basso. Alla luce de...
  • Nessun esame di terza media Solo una tesina - CorriereUniv.it

    Quella che riguarda l’esame di terza media è la misura più drastica dell’intero decreto: la prova finale della scuola secondaria di primo grado è destinata a scomparire quest’anno, a meno che non si torni a scuola prima del 18 maggio, che è uno scenario molto remoto. Se dunque non si tornerà, l’esame di terza media sarà sostituito da una tesina, «u...
  • Nessun esame di terza media Solo una tesina - CorriereUniv.it

    Quella che riguarda l’esame di terza media è la misura più drastica dell’intero decreto: la prova finale della scuola secondaria di primo grado è destinata a scomparire quest’anno, a meno che non si torni a scuola prima del 18 maggio, che è uno scenario molto remoto. Se dunque non si tornerà, l’esame di terza media sarà sostituito da una tesina, «u...
  • Si ricomincia il 1° settembre In classe o no? - CorriereUniv.it

    Il calendario del nuovo anno Il prossimo anno scolastico inizierà lo stesso giorno in tutta Italia e non con i calendari regionali differenziati. Gli studenti saranno in classe già il primo o al massimo il 2 settembre. Non è ancora chiaro se saranno a scuola o se si ricomincerà con la didattica a distanza che con il decreto di ieri diventa obb...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.