ERANO SOLO FASCISTI E SPIE...

Il 10 Febbraio tutta Italia ha ricordato solennemente la tragedia delle Foibe "per continuare a trasmettere alle nuove generazioni il monito di queste vicende e per rendere più salda la ....

ERANO SOLO FASCISTI E SPIE...


Il 10 Febbraio tutta Italia ha ricordato solennemente la tragedia delle Foibe "per continuare a trasmettere alle nuove generazioni il monito di queste vicende e per rendere più salda la democrazia nel suo cammino di crescita verso un futuro di pace e di piena integrazione fra le nazioni e fra i cittadini del mondo" (Ciampi).
Sul sito dei Giovani cossuttiani o dilibertiani italiani è invece comparso un "simpatico" manifesto in cui era scritto: "Nelle foibe solo fascisti e spie", con l'eloquente raffigurazione di uno stivale con una grossa falce e martello che schiaccia dentro una foiba Mussolini. Il tutto infine era contornato dalla scritta: "i nostri ricordi li riserviamo alle loro vittime" (dei fascisti, naturalmente).




Dopo poche ore, questo manifesto è stato finalmente rimosso e sostituito con una esposizione - diciamo - più "moderata", in cui è scritto che le foibe sono solo "una grandissima operazione di 'revisionismo storico' con la quale revisionisti di destra e di sinistra, disprezzando la storia della Resistenza e dell'antifascismo, santificarono i carnefici presentandoli come vittime".E' questo il modo di onorare le persone innocenti che hanno perso la vita, gli affetti, i loro beni? (da un sito vicino a “La Margherita”)
Naturalmente quando la storia è scomoda per la propria “fazione” politica si tendono a definire GIUSTE anche le più sgradevoli atrocità. La destra italiana si è impegnata a riconoscere i propri errori, le proprie colpe, è riuscita a tirare fuori gli scheletri dagli armadi.... Speriamo che in un futuro non lontano “qualcuno” si ricordi delle barbarie compiute nel delirio comunista.

  • Coronavirus, i prof scrivono a Conte e Azzolina: "Diamo parte della carta docenti a chi soffre"

    Ventiquattro docenti, per lo più di Modena, lanciano una proposta: rinunciare a parte dei 500 euro di bonus annuale che arrivano dal ministero per destinarla a chi è in difficoltà. "Oggi ci sentiamo più fortunati di tanti altri, vorremmo poter contribuire". E non sono i soli...
  • RETE STUDENTI E UDU: SOLIDARIETÀ INTERGENERAZIONALE, STUDENTI VOLONTARI PER AIUTARE I BISOGNOSI NELL'EMERGENZA CORONAVIRUS - CorriereUniv.it

    La Rete degli Studenti Medi, l’Unione degli Universitari e il Sindacato dei Pensionati Italiani SPI CGIL hanno lanciato una catena di solidarietà nazionale verso le persone anziane più in difficoltà. “Ci sono molte persone che in questo momento non sono nelle condizioni di fare le cose più basilari – dichiara Federico All...
  • NOVE INFERMIERI SI LAUREANO IN ANTICIPO PER COMBATTERE IL COVID-19 - CorriereUniv.it

    Il ministero dell’istruzione ha richiesto di anticipare le sessioni di laurea delle professioni sanitarie in Italia per avere subito a disposizione nuove figure da inserire a supporto di medici e infermieri in lotta contro il Covid-19. Molti di questi giovani infermieri neo laureati potrebbero essere chiamati nelle zone con il più alto tasso di co...
  • Decreto scuola in arrivo: tutte le novità nella bozza - CorriereUniv.it

    Decreto scuola in arrivo: vediamo tutte le novità nella bozza dopo le ultime indiscrezioni trapelate dal Miur. Modifiche alla Maturità 2020, esami di terza media, ammissioni all’anno successivo e valutazione. Il commento di Azzolina. Il decreto scuola è in arrivo con tutte le novità già racchiuse nella bozza&...
  • Coronavirus, il vaccino è un cerotto - CorriereUniv.it

    Il gruppo dell’Università di Pittsburgh è lo stesso che ha messo a punto il vaccino per la Sars. Tra loro, l’italiano Andrea Gambotto, che abbiamo intervistato. “Sui topi funziona, la Fda ci autorizzi a passare all’uomo”. In 5 mesi si potrebbe cominciare la produzione Una piccola puntura – anzi, 400 m...
  • Coronavirus, studenti fuori sede: come regolarsi per l'affitto - CorriereUniv.it

    Le somme dovute anche da chi ha lasciato la casa. Possibile accordo per la riduzione o sospensione del canone  Lezioni universitarie solo on line e studenti fuori sede che nelle scorse settimane sono tornati a casa. Come regolarsi in queste situazioni con il pagamento dell’affitto? Sono dovute le spese per i consumi? E si può dare d...
  • Scuola, il decalogo delle videolezioni: vietato presentarsi in pigiama - CorriereUniv.it

    Molti istituti hanno redatto vere e proprie circolari: guai a fotografare i compagni o uscire dalla webcam durante l’ora Dimenticate il divieto di fumo nel cortile della scuola o le circolari dei presidi che vietavano di indossare jeans strappati e minigonne in classe. Nella scuola al tempo del Coronavirus cambiano anche usi e costumi....
  • Scuola, per quest’anno niente bocciature - CorriereUniv.it

    Per i maturandi si annuncia un esame light. E non è contempla la possibilità che i ragazzi che abbiano maturato debiti nel corso della prima parte dell’anno possano essere bocciati. Piuttosto dovranno recuperare le insufficienze nei primi mesi del prossimo anno scolastico Vietato parlare di 6 politico per la ministra dell’istruzione Azz...
  • Coronavirus, le bozze del Decreto Scuola: "Nessuno sarà bocciato né rimandato" - CorriereUniv.it

    Confermate le anticipazioni di “Repubblica”: tutti gli studenti italiani passano all’anno successivo. Domenica sarà approvato dal Consiglio dei ministri. Ecco le regole, dalla Maturità all’esame di Terza media Ci siamo, il Piano per la Maturità e la fine dell’anno scolastico è un decreto legge. Una bozza di dec...
  • Scuola, bozza decreto: cosa prevede - CorriereUniv.it

    Se l’emergenza coronavirus consentirà il rientro a scuola entro il 18 maggio, il Miur potrà prevedere con ordinanza “la definizione delle modalità dell’eventuale recupero degli apprendimenti per gli alunni delle classi intermedie delle istituzioni scolastiche di tutti i cicli di istruzione, relativi all’anno scolastico 201...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.