Open the box, il progetto che aiuta i docenti a insegnare come difendersi dalle fake news

È una curiosa storia quella di una poesia di Pablo Neruda, Il bacio, che sul web prende una strada tutta sua. Sino a diventare un'altra poesia, che tutti citano. Ma di Neruda non è, anzi è un collage di versi – l'ultimo, anche se un poco modificato, è effettivamente del poeta cileno – scippati anche da Shakepeare e da un testo di una canzone degli Stadio. Appare tra i blog della community Digiland di Libero tra il 2007 e il 2008, piano piano si fa strada nel profilo di un personaggio immaginario e su alcuni blog, a un certo punto approda su Youtube con una esplosione e milioni di visualizzazioni dal 2017. Al punto che si guadagna anche una traduzione in spagnolo. Surreale, eh? Eppure nel mondo Internet succede. Questa storia è il contenuto di una lezione sul fact-checking di Stefania Mandolini, docente all'istituto “Allievi Sangallo” Terni, che così conclude: “La rete è paglia per questi fuochi. Dai blog ai social, qualunque cosa replicata e condivisa può raggiungere una diffusione inimmaginabile in tempi relativamente brevi. In poco più di dieci anni si è affermata in Italia una poesia inesistente, è stata tradotta nella sua presunta lingua originale e ultimamente anche in inglese (un capolavoro da esportazione)”. Lezioni che fanno parte di “Open the Box”, un progetto di media e data literacy per le scuole superiori lanciato lo scorso ottobre da Dataninja. Aiuta gli insegnanti a formarsi sulla Rete, tanto più ora che con la didattica a distanza ci devono fare i conti. Quello che questa formazione si propone, con l'obiettivo di raggiungere 500 docenti e 10mila giovani in tre anni, è rispondere ai tanti interrogativi che ci trovano impreparati. Come imparare, per esempio, a informarsi correttamente attraverso un meme dei Simpson? Come è possibile scoprire cosa è l'intelligenza artificiale attraverso i filtri di TikTok o i video suggeriti da YouTube: si chiamano deepfake e media sintetici. Poi ci sono i contenuti alterati, le citazioni inventate: è tutto un fake? E come orientarsi nella verifica delle fonti digitali, come si decodificano le immagini, quali sono i meccanismi virali di diffusione. Il progetto, spiegano i promotori, “arriva proprio nel momento in cui è forte il dibattito sulla Dad e torna ad essere obbligatorio l’insegnamento di educazione civica che, per la prima volta in Italia, prevede anche lezioni dedicate al fact-checking e alla data literacy”. “Open the Box” si rivolge in prima istanza a docenti delle superiori, ma anche a educatrici e educatori interessati a svolgere laboratori nelle scuole superiori o in altri contesti educativi (associazioni, festival, eventi). A loro mette a disposizione 10 percorsi di apprendimento gratuiti, già pronti da portare in classe e organizzati intorno a tre tematiche: disinformazione, social media, intelligenza artificiale. Ciascuno dei 10 percorsi di apprendimento è stato sviluppato con un format interattivo, che presenta quiz, presentazioni online, attività da svolgere in gruppo, strumenti di valutazione delle competenze. Tutti i percorsi prevedono un’attività di ricerca per stimolare la formulazione autonoma delle domande, l’identificazione delle ipotesi da verificare e gli esperimenti da effettuare. Il tutto, partendo da casi studio reali e vicini all’esperienza diretta che molti giovani fanno ogni giorno della rete. In questo modo, un’immagine che prende di mira Greta Thunberg diventa occasione per discutere della cultura dei meme; a partire da un video deepfake con Donald Trump si riflette sulle ripercussioni dell’intelligenza artificiale; i numeri e i grafici sul Covid-19 aprono il dibattito sul ruolo dei dati e le potenziali manipolazioni. Iscrizioni aperte fino al 21 gennaio 2021 a questo link. Open the Box è stato interamente ideato e sviluppato da Dataninja, grazie al sostegno di Open Society Foundations. I primi partner del progetto sono Meet Digital Culture Center e Ashoka Italia. Il progetto ha ottenuto il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. 103202153-32e01ca5-75fb-47e6-a075-3a35bed03c4b.jpg

Read more https://www.repubblica.it/cronaca/2021/01/17/news/open_the_box_il_progetto_che_aiuta_i_docenti_a_insegnare_come_difendersi_dalle_fake_news-282916779/?rss

  • concorso di narrativa aperto a scrittori ed autori

    La casa editrice Historica e il sito Cultora presentano l’edizione 2021 del concorso di narrativa Racconti dal Lazio. In palio per i racconti selezionati la pubblicazione in un volume che sarà distribuito nelle librerie del Lazio. Per partecipare c’è tempo fino al 15 aprile 2021. Ecco il bando e come...
  • tirocini retribuiti per studenti ad Abu Dabi, Bonn e New York

    Sei interessato ad un’opportunità di stage all’estero? L’Agenzia intergovernativa Irena per le energie rinnovabili offre tirocini retribuiti a studenti universitari e neolaureati presso le sue sedi situate ad Abu Dabi, Bonn e New York. L’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili – Irena (Inter...
  • Scuole, il pasticcio dei figli dei medici: possono tornare in aula, anzi no

    Il ministero dell'Istruzione con una nota di giovedì aveva aperto alla possibilità delle lezioni in presenza per i ragazzi i cui genitori svolgono servizi essenziali. Poi, domenica sera, ha fatto marcia indietro: aule aperte solo per studenti disabili e laboratori...
  • 8 marzo, 21 università per Francesca da Rimini - CorriereUniv.it

    Si chiama Worldwide kisses – Baci dal Mondo l’evento per la giornata dedicata alle donne che celebra la figura letteraria di Francesca da Rimini. Da Bologna fino a New York, da Ravenna a Quito, passando per Buonos Aires e Shangai. Ventuno in totale. Un abbraccio ecumenico che unirà idealmente studenti e insegnanti di cinque continenti...
  • Niente didattica in presenza per i figli dei key workers - CorriereUniv.it

    Non ci sarà didattica in presenza garantita per i figli dei lavoratori “essenziali” come il personale medico. Una doccia fredda la nota che il Ministero ha inviato alle scuole alle 19 di domenica 7 marzo per tutte quelle famiglie che oggi si apprestavano a riportare gli alunni in classe.  Ma non è del tutto una sorpresa: era imp...
  • Da lunedì 6 milioni di studenti a casa. Ma la dad si avvicina per 9 studenti su 10. Ecco dove le scuole sono chiuse regione per regione

    Se i governatori decidessero la stretta anche nelle zone ad alto rischio nei prossimi giorni sarebbero 7,6 i milioni di ragazzi a dover lasciare le aule...
  • L'incidenza di Covid-19 sta aumentando a livello nazionale.

    Il dato di oggi dell’Rt sopra 1 “non è una buona notizia”. “L’obiettivo è riportarlo il prima possibile sotto l’uno” dice Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, come riportato da AdnKronos. “L’incidenza di Covid-19 sta aumentando a livello nazionale e abbiamo an...
  • concorso fotografico per giovani artisti

    Sei un giovane appassionato di fotografia o un fotografo professionista? Allora è il momento di far conoscere le tue capacità grazie al concorso fotografico Annual Photography Awards. Il contest mette in palio diversi premi in denaro, al primo classificato andrà, infatti, un premio dal valore di 1.000$. Per inviare la propria c...
  • Rettore Dei indagato a Firenze per "associazione a delinquere" - CorriereUniv.it

    Bufera sull’ateneo fiorentino e sulla facoltà di medicina per l’inchiesta sui concorsi truccati, il rettore Dei indagato per “associazione a delinquere”. Diverse perquisizioni sono state eseguite dalla guardia di finanza, su mandato della procura guidata da Giuseppe Creazzo, nel corso di una inchiesta su un sistema che avrebbe in...
  • EUIPO: tirocini per laureati in Spagna - CorriereUniv.it

    EUIPO, l’ Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale, ha aperto le candidature per il programma tirocini rivolto a laureati. I tirocini si svolgeranno presso gli uffici di Alicante, in Spagna. Le candidature vanno inviate entro il 31 Marzo 2021. Ecco tutti i dettagli e come candidarsi. EUIPO TIRO...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.