PAGAMENTO “TARI” STUDENTI FUORI-SEDE

tariPROBLEMA: DEVO PAGARE LA “TARI” NEL COMUNE DI DOMICILIO(ANCONA) O IN QUELLO DI RESIDENZA?


RISPOSTA: Università Europa-Azione Universitaria ha contattato AnconaEntrate che ci ha riferito che la TARI, per il periodo di locazione, va pagata dal conduttore(STUDENTE) per il periodo in cui affitta la casa nel comune di DOMICILIO quindi ad ANCONA.


PROCEDURA COMPILAZIONE MODULI: Bisogna compilare due moduli identici e consegnarli agli uffici di AnconaEntrate. Nel primo modulo si scrivono i dati del proprietario e nell’altro i dati di tutti i conduttori (uno dei quali sarà il responsabile). Si deve inserire nel modulo anche la data di inizio del contratto di affitto (per far in modo di non dover pagare anche il periodo in cui non si è affittuari).


DEVO PAGARLA ANCHE NEL COMUNE DI RESIDENZA?


Per non pagare la “TARI” anche nel comune di RESIDENZA bisogna andare nel proprio comune (di residenza) con il contratto di affitto e dimostrare che non si domicilia nel comune stesso.
Non tutti i comuni però permettono di NON pagare la “TARI” a chi è domiciliato fuori dal comune stesso. Questo perché la normativa lascia spazio di manovra alla Giunta Comunale di scegliere se far pagare o no persone residenti nel Comune ma domiciliate altrove per lavoro/studio etc.


ENTE DI RIFERIMENTO PER IL PAGAMENTO: AnconaEntrate
DOVE SI TROVA ANCONAENTRATE:
AnconaEntrate si trova in Via dell’Artigianato n. 4 – 60127 Ancona Zona Palombare (affianco alla palestra Atheneo). Per raggiungere l'ufficio con i mezzi pubblici prendere la linea 41 e scendere alla fermata di Via dell’Artigianato. Per altre informazioni sull'ufficio questa è il sito internet: http://www.anconaentrate.it/anconaentrate/it/index.html

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner o cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.