Evergrey - Torn Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Giugno 2009 06:47

Una recensione  in ritardo su queste pagine per motivi legati all'uscita quasi simultanea con "All Hope is Gone",  ma questo non puo' dettare silenzio su un capolavoro come Torn.
Evergrey, la band progressive power metal svedese si ripresenta al pubblico con un album che non dimenticheremo facilmente, essendo infatti partorito con la lineare compositiva presente anche in Monday Morning Apocalypse, ma inglobando in se un pregio in piu' legato alla direzione artistica curata totalmente da Tom S. Englund, direzione puntigliosa e maniacale per certi versi.

Un album tutto sommato non adatto a cardiopatici per via dei distorsori e dei testi, concentrato sullo stile omogeneo violento e devastante allo stesso tempo, cosa che ovviamente puo' far storcere il naso a chi se non ascolta Napoli rischia un infarto.
Parlando dei brani, posso affermare che i primi 30 secondi di ascolto sono stati sufficienti per definire questo LP come un ottimo prodotto, pertanto provare per credere. La prima traccia, Broken Wings rende giustizia alle frasi idolatranti che ho fin ora esposto, in particolare se concentriamo l'attenzione sui quattro giri di apertura che invocano quella famigliare carica adrenalinica non assente nella vecchia A Touch Of Blessing [Album: The Inner Circle]. L'album continua con Soaked, traccia ben strutturata e appetitosa, certamente non adatta per essere eletta come colonna sonora di un matrimonio€¦ almeno che non siate pagani.
Siamo alla numero tre, Fear, la seconda entry della stella a 5 punte di quest'album. Fear possiede un background molto famigliare a dir la verita', ma nonostante la data d'uscita assai lontana ormai, non sono riuscito a collegare questa traccia a nulla, forse solo per suggestione o altro, comunque rimane una delle colonne portante di questo capitolo degli Evergrey.Ora la triade When Kingdoms fall, In Confidence e Fail, qui possiamo ricordare un po' i vecchi Evergrey di The Dark Discovery, chiari e concisi, come una sambuca se vogliamo, ma sempre con quel tocco di sale che gli ha contraddistinto in questi ultimi anni. Numb, ecco un'altra punta della stella, per descriverla occorrerebbe inserire la partitura di Henrik Danhage, ma ovviamente per un articolo ha poco senso far parlare alle note. Comunque decisamente intensa, nervosa e in alcuni punti anche un po' "inca**ata". Torn€¦ tadan! Ecco la traccia che ha dato nome all'intero tomo, e come potete immaginare essa viene posizionata sulla punta inferiore, "I thought I saw a man brought to life; He was warm, he came around like he was dignified; He showed me what it was to cry"
E ora chiudiamo la cometa con Nothing Is Erased, la traccia che vi stampera' il suo ritornello sulla fronte per vedervi cantare "Today you died for me, Today you set me free", ovviamete  anche in situazioni poco opportune. Passando sul lato serio dobbiamo dire che qui osserviamo una metrica un po' differente dalle restanti tracce, ma comunque corposa e flagellante, altamente consigliabile. Per le restanti tre tracce, Still walk alone, These scars e Caught In a Lie [Bonus Track], lascio a voi il piacere di ascoltarle e stilarci conclusioni. Nel complesso Torn, diretto da Tom Englund, e' un buon album? Sarei propenso a dirvi di si ma per oggettivita' non posso spronare cosi esplicitamente un album facente parte della mia TOP-10 [anche se a conti fatti fin ora ho idolatrato l'album]. Sicuramente non puo' essere scartato, anche gli Evergrey sono divenuti condottieri della rivoluzione che sta subendo il metal melodico, e in barba a chi fa ancora reliquia degli album obsoleti 80/90 non posso che alzare le spalle e lasciarli al quattro accordi degli Iron Maiden e alle pallose melodie dei Metallica. 

Artista: Evergrey
Album: Torn
Anno: 2008

Track-List
1. Broken Wings
2. Soaked
3. Fear
4. When Kingdoms Fail
5. In Confidence
6. Fail
7. Numb
8. Torn
9. Nothing is Erased
10. Still Walk Alone
11. These Scars
------------------------
12. Caught In a Lie   [Bonus Track]

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Agosto 2009 06:32